Indicazione Geografica, conferenza su extravergine DOP e IGP

    olio extravergine ig

    28 Novembre 2023 10:30 am - 6:30 pm

    Indicazione Geografica, conferenza su extravergine DOP e IGP

    A livello internazionale l’Italia è uno dei paesi più rappresentativi in termini di riconoscimenti di origine attribuiti all’olio extravergine d’oliva. Sono infatti riconosciuti 50 oli DOP e IGP lungo tutto il territorio italiano che sono rappresentazione del patrimonio varietale olivicolo di cui siamo ricchi. Attualmente il ministero dell’Agricoltura e della sovranità alimentare e delle foreste riconosce 24 Consorzi di Tutela con circa 23.500 operatori impiegati nel settore.

    Qualità e territori di origine

    Il 28 novembre a partire dalle 10:30 a Roma si terrà presso la Sala Cavour del Masaf una conferenza promossa da Origin Italia con il titolo “Olio Extravergine d’Oliva: il fattore IG”. L’evento sarà un momento di confronto e di crescita riguardo all’importanza e al valore dei territori di origine tra diversi Consorzi di Tutela, gli operatori del settore e le istituzioni. Saranno presentati da Ismea dati aggiornati riguardo a produzione e consumi dell’annata che si sta portando alla conclusione che purtroppo si è rilevata una delle più complicate degli ultimi anni dal punto di vista produttivo.

    Cesare Baldrighi
    Cesare Baldrighi

    Cesare Baldrighi, presidente di Origin Italia commenta: «Abbiamo voluto promuovere una giornata di riflessione e indirizzo su un comparto che a differenza di altri, nonostante un valore intrinseco di notevole importanza, ancora non si esprime nel migliore dei modi nel settore delle DOP IGP per farlo abbiamo voluto portare sullo stesso tavolo, insieme al Ministro dell’agricoltura Francesco Lollobrigida, i protagonisti della filiera, a partire dai Consorzi di Tutela, passando per il mondo associativo e della promozione, con l’obiettivo di raccogliere le necessità per dare vita a uno sviluppo economico proprio partendo dal “fattore IG”, ovvero il valore di esprimere la qualità attraverso il territorio di produzione».

    Programma della giornata

    Durante la giornata si seguiranno gli interventi di alcuni importanti rappresentati della filiera. Il tutto partirà dai dati aggiornati e un focus sul settore a cura di Ismea.

    Saluti
    Cesare Baldrighi
    , Presidente di Origin Italia

    Focus sui dati di settore
    Maria Chiara Zaganelli, Direttore Generale Ismea

    Interverranno

    • Giorgio Lazzaretti, Direttore Consorzio Tutela Olio EVO Riviera Ligure DOP
    • Fabrizio Filippi, Presidente Consorzio tutela Olio EVO Toscano IGP
    • Mario Terrasi, Presidente Consorzio Tutela Olio EVO Sicilia IGP
    • Martino Giuliano, Direttore Consorzio Italia Olivicola
    • Davide Granieri, Presidente Unaprol
    • Tommaso Loiodice, Presidente Unapol
    • Michele Sonnessa, Presidente Associazione Città dell’Olio

    Conclusioni
    Francesco Lollobrigida, Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste

    A conclusione una degustazione Oli EVO DOP IGP


    Chi è Origin Italia?

    Origin Italia è l’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche che riunisce i Consorzi di Tutela dei prodotti agroalimentari a marchio. Ha il compito di essere soggetto di sintesi delle esigenze collettive dei Consorzi di tutela riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole. Nata nel 2006 come AICIG (Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche), ad essa aderiscono attualmente 75 realtà consortili delle produzioni DOP IGP e due Associazioni dei Consorzi, Afidop (Associazione formaggi italiani DOP e IGP) e Federdop Oli e rappresenta oltre il 95% delle produzioni italiane a Indicazione Geografica. È associata a livello internazionale alle organizzazioni Origin Mondo e Origin Europa ed è socio fondatore di Fondazione Qualivita.

    Per maggiori dettagli sull’evento visita il sito Origin Italia

    dop e igp, olio extravergine

    Sala Cavour del Ministero dell’agricoltura

    Via Venti Settembre, 20, Roma, - Italia

    Sto caricando la mappa ....

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome