Raccolta delle olive alle porte, alcune soluzioni per agevolarla

raccolta delle olive agevolata
Per agevolare la raccolta delle olive sono state sviluppate diverse attrezzature che richiedono bassi investimenti iniziali, come gli scuotitori, particolarmente utili negli oliveti tradizionali o in caso di aziende di piccole dimensioni

La raccolta delle olive, assieme alle operazioni di potatura, rappresenta la pratica più importante della gestione di un oliveto. Questo perché dalla modalità di raccolta e dalla tempestività dipendono la quantità e la qualità del prodotto, i costi di produzione e, di conseguenza, i risultati economici dell’azienda.

Gli attrezzi agevolatori

Nel corso degli anni la raccolta delle olive si è evoluta nella direzione di un aumento della meccanizzazione, soprattutto per via dei costi della manodopera. Tuttavia non tutti gli impianti rendono possibile la completa meccanizzazione delle operazioni. Gli oliveti tradizionali, che caratterizzano ancora le aree olivicole del Paese, hanno alberi secolari, disposti in modo irregolare o comunque con sesti di impianto a basse densità che non permettono un alto livello di meccanizzazione, come, invece, i modelli intensivi e superintensivi.Oliveto tradizionale

Negli ultimi anni sono state sviluppate diverse attrezzature che richiedono bassi investimenti iniziali e in grado di agevolare la raccolta negli oliveti tradizionali o in caso di aziende di piccole dimensioni. Tra queste si citano gli scuotitori meccanici portatili azionati elettricamente, pneumaticamente o con motore a scoppio. Gli agevolatori si adattano a tutte le forme di allevamento, ma presentano il limite legato all’altezza degli alberi che non deve essere superiore a 4,5 m. Permettono di raccogliere praticamente la totalità del prodotto, con rese 2-3 volte superiori alla raccolta manuale, ma i tempi possono essere anche molto lunghi, a seconda del carico e della facilità con cui si ha il distacco.

scuotitori
Raccolta delle olive agevolata con uno scuotitore

Sia in termini produttivi che economici, i sistemi a più alto grado di meccanizzazione sono in generale più efficienti. L’utilizzo dei soli agevolatori porta a costi produttivi più elevati ma restano comunque valide opzioni laddove la sola alternativa possibile è la raccolta di tipo manuale.

Scuotitori per olive

Tra le varie soluzioni possibili, Ibea srl, un'azienda italiana specializzata nella realizzazione di macchine per la cura del verde, lancia sul mercato la nuova linea di Olivarex E1200-E4800, un innovativo scuotitore per olive. Si tratta di un attrezzo indispensabile per la raccolta delle olive, progettato e realizzato con avanzate tecnologie meccaniche, elettriche ed elettroniche, che facilitano la raccolta dei frutti.

Per poter rispondere a ogni esigenza di utilizzo, l'Olivarex è stato sviluppato in tre versioni: E1200, E4800 e E4800 BP. Per aumentare la maneggevolezza, tutte e tre le versioni sono disponibili in due misure: L, con asta estensibile da 2100 a 3100 mm, e XL, estensibile da 2400 a 3700 mm.

Le tre versioni di Olivarex sono accomunate da un’innovazione che coinvolge meccanica ed ergonomia. I due bracci compiono un movimento alternativo ad ampiezza elevata: l’ampio movimento oscillatorio delle 8 astine in fibra di carbonio garantisce una migliore produttività rispetto agli scuotitori tradizionali. Per agevolare l’ingresso delle astine nella pianta, la testa di raccolta è stata progettata con una inclinazione che rende ottimale l’ingresso nei rami. Anche l’ergonomia rende efficiente e confortevole l’utilizzo: tutti gli scuotitori Olivarex sono dotati di asta telescopica regolabile in alluminio, e di impugnatura ergonomica con interruttore e cavo di alimentazione.

Tre modelli a disposizione

  • Olivarex E1200: questo modello è adatto per tutte le esigenze, è versatile ed efficace in ogni condizione di utilizzo. L’alimentazione diretta dalla batteria 12V permette una produttività di 80/110 kg/ora, con un peso totale di 2,5 kg per la misura L, e di 2,8 kg per la XL.
  • Olivarex E4800: le alte prestazioni e la doppia velocità garantiscono un’elevata potenza e una maggiore capacità di raccolta (90/120 kg/ora). I parametri di funzionamento della macchina sono controllati attraverso un alimentatore elettronico a microprocessore, con collegamento alla batteria 12V / 24V. Dotato di motore elettrico da 48V, Super Power pesa 2,4 kg (L) o 2,7 kg (XL).
  • Olivarex E4800 HP: top di gamma della linea Olivarex, l'E4800 BP aggiunge alle caratteristiche del modello E4800 l’innovativa batteria al litio 32V. Per garantire la massima libertà di movimento all’operatore durante l’utilizzo, la batteria, ricaricabile con caricabatterie 32V, è alloggiata all’interno di un comodo e leggero zaino. Il peso dell’attrezzo e la produttività sono invariati rispetto alla versione E4800.

Per un approfondimento sulla raccolta e sulla meccanizzazione
leggi gli inserti dedicati a questi temi su
Olivo e Olio n. 6/2016, n.3/2017, n. 1/2019  

Raccolta delle olive alle porte, alcune soluzioni per agevolarla - Ultima modifica: 2019-09-23T10:25:30+00:00 da Sara Vitali

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome