Home Agrofarmaci - Difesa

Agrofarmaci - Difesa

La strategie di difesa dell'olivo dai parassiti e dalle malattie attuata mediante agrofarmaci, bioagrofarmaci e difesa integrata

sputacchina monitoraggio volontario

Sputacchina, partito monitoraggio volontario del vettore del batterio Xylella

Per il monitoraggio volontario della sputacchina nel giro di pochi giorni si sono resi disponibili già circa 80 volontari, anche da Basilicata e Toscana
Xylella Copagri Puglia

Xylella, Copagri Puglia: bene cambio di passo per contenere la diffusione...

Ma per il presidente Tommaso Battista resta ancora molto da fare: «Il monitoraggio della diffusione del batterio non deve essere solo visivo. Occorre monitorare la presenza del vettore, anche coinvolgendo le Op. Infine occorre accelerare l’erogazione degli indennizzi»
xylella

Xylella, le ultime novità dai territori segnati dal pericoloso batterio

Aggiornamenti su nuove piante infette, sviluppo delle nuove forme giovanili di sputacchina media, effetti delle misure di quarantena applicate ai vivai, impiego di cippato di olivi abbattuti per alimentare centrali a biomassa
cercosporiosi olivo

La zeolite per il controllo della cercosporiosi dell’olivo

Al vaglio nuovi prodotti per la difesa dalle malattie fungine dell’olivo, in vista di ulteriori restrizioni sull’impiego del rame. Positivi i primi risultati sull’uso del minerale contro Cercospora cladosporioides
fitofarmaci per olivo

Fitofarmaci, nuove registrazioni ed estensioni

Le novità fitoiatriche per il 2021 includono l’estensione di un insetticida per il controllo della cimice asiatica e l’autorizzazione di nuovi formulati per il controllo dell’occhio di pavone e della mosca dell’olivo
monitoraggio xylella

Monitoraggio Xylella in Puglia: altre 162 piante infette

160 olivi, un mandorlo e un oleandro. Un altro focolaio a Monopoli, nella neonata zona cuscinetto. Superata la soglia psicologica delle 1.000 piante infette
xylella canosa

Xylella, Canosa di Puglia: eradicate e distrutte le piante infette

L’assessore all’Agricoltura Donato Pentassuglia e il direttore del Dipartimento regionale Agricoltura Gianluca Nardone garantiscono che si tratta di un focolaio isolato

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

Bottone #1

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

batterio xylella

Il batterio Xylella avanza verso il Nord Barese e il Materano

Così conferma l’ultimo aggiornamento del monitoraggio sul batterio Xylella in corso a opera degli ispettori fitosanitari dell’Arif
olivicoltura in lombardia

Olivicoltura in Lombardia, nuove emergenze fitosanitarie

In un incontro promosso dalla Direzione generale Agricoltura della Regione sono stati presentati i risultati del primo anno di lavoro del progetto “Olivicoltura 2030”
macchine irroratrici obsolete

Macchine irroratrici: verso una maggiore sostenibilità in olivicoltura

L’uso di attrezzature obsolete e non tarate genera notevoli perdite di prodotto. Lo dimostrano i risultati ottenuti da una recente sperimentazione condotta in oliveti calabresi
sputacchine xylella

Blocca le sputacchine e fermerai la Xylella

Lo studio del comportamento dei vettori del batterio ha consentito a Francesco Porcelli dell'Università di Bari di mettere a punto una strategia di lotta integrata insetticida che ha la potenzialità di fermare l’avanzata di Xylella fastidiosa negli oliveti pugliesi. Il punto decisivo è quello di individuare il timing giusto per colpire il vettore nel momento in cui è in grado di trasmettere l’infezione.

Endoterapia, ulteriori esperienze contro la Xylella

Contenimento di Xylella fastidiosa subspecie Pauca su olivo mediante endoterapia. Dopo i primi risultati già pubblicati Marco Scortichini è al lavoro con il suo gruppo di studio per verificare l’efficacia di un nuovo sistema green e light in grado di preservare maggiormente la pianta. E i risultati preliminari di questa innovativa tecnica sono promettenti.
lebbra olivo

Lebbra dell’olivo o antracnosi, la difesa ecosostenibile

Nel controllo della lebbra dell’olivo (o antracnosi) contano soprattutto le azioni preventive, la scelta di varietà tolleranti e l’applicazione di buone pratiche agronomiche. Sul fronte chimico il rame resta, al momento, l’opzione più efficace
contrasto alla xylella

Contrasto a Xylella, il nuovo Regolamento adottato dalla Commissione europea

Il Regolamento che abroga e sostituisce la Decisione 789/2015 e successivi aggiornamenti pur confermandone presupposti e principi guida, contiene novità sostanziali per la gestione dei focolai in Europa e, in particolare, per l’emergenza pugliese
cimice asiatica

Olivo e cimice asiatica in Nord Italia

In diverse aree del Nord Italia anche gli oliveti sono stati danneggiati da Halyomorpha halys. Oggi le possibilità di lotta al fitofago si espandono con i lanci del parassitoide noto come vespa samurai
controllo vettori xylella

Xylella, nuovi approcci di controllo

La gestione del CoDiRO deve basarsi sul controllo integrato delle infezioni. Promettenti i risultati sperimentali ottenuti con controllo biologico e con un dispositivo innovativo che agisce sugli stadi giovanili dei vettori
mosca olivo trappole

Lotta adulticida contro la mosca dell’olivo: le trappole e altre strategie...

Le popolazioni di fitofagi dell’oliveto richiedono attento monitoraggio e interventi di difesa durante tutta l’estate. Per la mosca le strategie e i dispositivi basati sul controllo degli adulti
css.php