Home Ricerca scientifica

Ricerca scientifica

Studi scientifici sui temi più rilevanti della moderna olivicoltura, dalla prevenzione delle malattie dell'olivo all'olivicotura biologica, fino alle tecniche di estrazione dell'olio

xylella ricerca

Xylella, la ricerca italiana fa squadra contro il batterio

A Bari un focus scientifico organizzato dal Cnr-Ipsp sullo stato di attuazione di alcuni dei principali progetti di ricerca, nazionali e internazionali, per la lotta a Xylella fastidiosa
OliveRec

OliveRec, collaborazione tra cittadini e ricerca per il miglioramento genetico dell’olivo

OliveRec, una applicazione nata per l’archiviazione e la condivisione di dati utili al miglioramento genetico dell’olivo, una rete condivisa di informazioni utili per affrontare le sfide poste dai cambiamenti climatici e dai patogeni
paté di olive

Valorizzazione di un prodotto secondario: il paté

Il segmento delle olive da tavola è una opportunità per il comparto olivicolo considerata la richiesta dei mercati nazionali e internazionali. Risulta necessario creare prodotti di elevata qualità che rispecchino le diverse tipicità territoriali
olivicoltura a parete

Olivicoltura a parete con varietà italiane: esperienze quadriennali

Le prove sono state condotte in sette aziende olivicole comprese fra Molise, Puglia e Abruzzo, provando più di 25 cultivar. I risultati presentati in un convegno a Termoli (Cb)
olive da tavola

Olive da tavola come alimento funzionale innovativo

Le olive da tavola sono una fonte di composti bioattivi benefici per la salute e un serbatoio naturale di microrganismi con attività funzionali
xylella epidemia

Xylella fastidiosa, l’evoluzione dell’epidemia in Puglia

L’aggiornamento sulla diffusione della malattia è stato presentato da Donato Boscia, dirigente di ricerca del Cnr-Ipsp di Bari, al 35° Forum di Medicina vegetale dell’Arptra
biosavex

Biosavex: varietà da mensa Sant’Agostino è resistente a Xylella

Lo ha accertato il progetto di ricerca Biosavex. Ma il responsabile tecnico-scientifico Vito Nicola Savino afferma che passerà tempo prima che si concluda il percorso di certificazione necessario per il reimpianto in area infetta

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

Bottone #1

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Rettangolo piede

apr droni in agricoltura

APR (droni agricoli) per la difesa da mosca dell’olivo, effettuato primo...

Negli scorsi giorni si sono tenute importanti prove nella provincia di Imperia per l’utilizzo di APR (droni) per la lotta alla mosca dell’olivo. L’iniziativa fa parte del progetto Olig+ finanziato nell’ambito del PSR Liguria
argirium sunc molecole nanotech

Argirium SUNc, le molecole nanotech contro Xylella

La ricerca sta sempre più puntando alla creazione di nuovi metodi efficaci per la prevenzione di malattie batteriche
gestione agroecologica oliveto

Gestione agroecologica di un giovane oliveto

Gli effetti dell’applicazione di diverse tecniche di gestione dell’interfila e di consociazione con specie officinali sulla flora spontanea, sull’entomofauna utile e sullo sviluppo della coltura
progetto triecol

Triecol divulga l’innovazione per l’olivicoltura calabrese

Il progetto di ricerca del Crea ha lavorato al trasferimento negli oliveti della Calabria di moderne pratiche agronomiche per migliorare l’ecosostenibilità, la resilienza ai cambiamenti climatici e la qualità degli oli extra vergini
olio della locride

“L’Olio della Locride”, progetto per gli extra vergini del territorio

A Marina di Gioiosa Ionica (Rc), il 31 luglio 2023, la giornata conclusiva del progetto di studio avviato da Arsac Calabria e Crea OFA di Cosenza
crea xylella

Crea, da pressione antropica impatto decisivo per diffusione di Xylella

Uno studio Crea ha dimostrato che la componente antropogenica del paesaggio, cioè l'uso e l'intensità che ne fa l'uomo, ha contribuito in modo significativo alla diffusione dell'epidemia causata dal batterio
novixgen olivicoltura

Novixgen, un progetto che valorizza la biodiversità in olivicoltura

Finanziato dal Masaf e coordinato dal Crea, lavora alla selezione di materiale genetico dell’olivo tollerante/resistente a Xylella fastidiosa
obesità olio di oliva

Il grasso che riduce l’obesità nei bambini

Il consumo di olio extra vergine ad alto contenuto di polifenoli potrebbe aiutare a prevenire le patologie connesse all’obesità infantile. All’Università di Bari lo studio del suo ruolo nell’alimentazione per preservare la salute delle ossa
argirium sunc

Argirium SUNc, dall’Università “d’Annunzio” nuova terapia contro Xylella

È un nano materiale in grado di agire efficacemente su numerosi patogeni batterici e fungini, responsabili di molte patologie in campo medico e in fitopatologia
tensioattivi xylella

Tensioattivi non pericolosi per contrastare la diffusione della Xylella

Possono ridurre del 99% le schiume prodotte sulle piante dagli stadi giovanili delle sputacchine. Da una ricerca dell’Università di Bari una soluzione ecosostenibile nella lotta ai vettori del batterio
css.php