Premio Biol 2021, sono aperte le iscrizioni per la 26ª edizione

Premio Biol oli in mostra
Oli extravergini di oliva in mostra a un Premio Biol delle scorse edizioni
Il premio internazionale per il miglior olio extravergine di oliva biologico del mondo si terrà a marzo 2021 a Bari

Sono aperte le iscrizioni alla 26ª edizione del Premio Biol, il premio per il miglior olio extravergine di oliva biologico del mondo, che si terrà a marzo 2021 a Bari Ci si può registrare al sito del premio compilando il modulo online, disponibile al seguente link: https://biol.amtdev.it/it/reserved-area/register-company. Si iscrivono il campione o i campioni all’evento nella sezione “gestione campioni” dell’area riservata accedendovi mediante il link ricevuto nella mail di conferma di registrazione.

Come partecipare al Premio Biol 2021

Per partecipare al Premio Biol occorre inviare il campione o i campioni entro il 28 febbraio 2021. Inviandoli però entro il 25 novembre 2020 si partecipa anche al Biol Novello 2020, la rassegna riservata agli oli extravergini di oliva biologici della nuova stagione, ovvero, per i paesi del Mediterraneo, prodotti prima del 15 novembre di ogni anno. Regolamento e ogni altra informazione possono essere reperite su www.premiobiol.it, inviando una mail a info@premiobiol.it o chiamando il numero 0805582512.

Il Premio Biol, dal 1996 a oggi

Nino Paparella
Nino Paparella, presidente del C.i.Bi. e coordinatore del Premio internazionale Biol

Il Premio Biol è nato nel 1996 ad Andria, in Puglia, per iniziativa del Consorzio italiano per il Biologico (C.i.Bi.) e dello staff tecnico del Programma Olio & Qualità – illustra Nino Paparella, presidente del C.i.Bi. e coordinatore del Premio internazionale Biol –. Il Premio Biol rappresenta oggi la più importante manifestazione internazionale dell’intero comparto dell’olio extravergine di oliva per numero di partecipanti (produttori olivicoli), numero di paesi coinvolti, numero di esperti e consumatori coinvolti, citazioni sulla stampa specializzata e non.

Giuria Premio Biol
La giuria del Premio Biol è composta da assaggiatori esperti provenienti da diverse parti del mondo

La giuria è composta da assaggiatori esperti provenienti da diverse parti del mondo, che valutano mediante la degustazione dei diversi oli di oliva sulla base di un foglio, elaborato dal capo panel Alfredo Marasciulo, che evidenzia la presenza e l’intensità dei diversi sapori. Ricercare nuovi prodotti e imparare ad apprezzare le differenze è ormai da anni la mission del Biol racchiusa nel motto “fare la differenza”. Nella 25ª edizione, quella del 2020, sono risultati vincitori: 1° classificato: Donato Conserva – Mimì Coratina, 2° classificato: Nicolangelo Marsicani – Viride Bio Coratina, 3° classificato: Americo Quattrociocchi – Classico».

BiolPack

Accanto al premio Biol per il miglior olio extravergine di oliva biologico al mondo, che comprende anche un secondo e un terzo classificato, sono sorti altri premi. «BiolPack è il premio assegnato al miglior imballaggio, cioè l’imballaggio con il miglior design e le informazioni migliori e più complete visualizzate sull’etichetta. Viene assegnato da una speciale giuria che si riunisce durante una delle giornate del Biol e valuta ogni singolo campione esaminando conformità alle norme, chiarezza e completezza delle informazioni presenti sull’etichetta, design dell’involucro e della bottiglia. Nel 2020 è stato vinto da Bona Furtuna srl - Bona Furtuna Heritage Blend».

BiolKids
L’assaggio di due giovani giurati della giuria del premio BiolKids

BiolKids

BiolKids è un premio speciale assegnato da una giuria di bambini selezionati dopo una serie di incontri di formazione nelle scuole primarie locali. «In tempo di pandemia da Covid-19 non è facile garantire la continuità di questo premio, ma speriamo comunque di farcela».

Biol-territori

I Biol-territori sono i premi assegnati agli oli che ottengono il miglior punteggio in ciascun territorio, italiano ed estero. «Anche per questi è possibile proclamare un secondo e terzo classificato».

La guida degli oli

«Ogni anno – spiega Paparella – al termine dell’ultima edizione del premio viene redatta una guida che promuove e descrive i migliori oli extravergini biologici del mondo. Essa vuole essere un invito a scoprire le differenze tra extravergini di oliva di diversa origine e provenienza. Quest’anno verranno pubblicati i migliori oli extravergini di oliva biologici prodotti nell’annata 2020-2021 e commercializzati nel corso del 2021. Questi oli sono stati selezionati tramite un grande lavoro di raccolta di campioni provenienti da differenti aree geografiche del mondo, di analisi chimiche e selezioni gestite da qualificati “panel” di assaggiatori secondo i più elevati standard riconosciuti a livello internazionale. Oltre che descrizione e contatti dell’azienda produttrice, per ogni campione presente nella guida sono riportati: cultivar, punteggio assegnato e relativa medaglia, descrizione del prodotto con profilo sensoriale e intensità di fruttato, amaro e piccante».

Garanzia di integrità

Mostra oli bio
La mostra internazionale degli oli bio a un Premio Biol delle scorse edizioni

«Quella del biologico è una scelta che premia anche il nostro concorso, nato oltre 20 anni fa e capace oggi di raccogliere più di 500 oli extra vergine provenienti da tutto il mondo – afferma Paparella –. Esso rappresenta uno dei concorsi di extra vergine più noti al mondo ed è ancora unico nel suo genere. D’altronde, come per tutti i prodotti alimentari che sono consumati integrali e vergini (olio extravergine di oliva, ma anche frutta, verdura, legumi e cereali), il biologico risulta oggi una scelta quasi obbligata per il consumatore, una garanzia di integrità del prodotto ma anche di assenza totale di residui tossici di qualsiasi origine».

Prove selettive

«Oltre i rigidi controlli imposti dalla normativa ufficiale che assicurano la conformità di legge, le prove selettive e le analisi effettuate dallo staff del Biol, garantiscono la vera bontà dei prodotti presentati in questa guida, accuratamente certificati dal nostro “panel” internazionale, autorevole e indipendente».

L’evento Biol

«Biol è anche un evento internazionale, accompagnato da incontri, seminari ed eventi fieristici per promuovere la conoscenza e il consumo del prodotto biologico di qualità. Fra queste iniziative spicca il BiolKids, programma di educazione al gusto e alla conoscenza dell’olivo e del suo ambiente, che coinvolge ogni anno migliaia di bambini per scegliere il loro miglior olio di oliva biologico».

Premio Biol 2021, sono aperte le iscrizioni per la 26ª edizione - Ultima modifica: 2020-11-10T10:38:02+01:00 da Giuseppe Sportelli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome