Poltiglia 20 WG Manica, moderno alleato per la difesa dell’olivo dall’occhio di pavone

poltiglia manica
Poltiglia 20 WG di Manica è un fungicida a base di poltiglia bordolese, idoneo contro Cicloconio, lebbra e batteriosi dell’olivo

L’occhio di pavone o Cicloconio, come noto, è la principale malattia fungina dell’olivo. Da sempre, il rame, costituisce un punto di riferimento per la difesa per questa avversità dell’olivo.

Agrofarmaci rameici

Manica, azienda italiana, nata nel 1948, nota per la produzione di agrofarmaci rameici, riconosciuta per l’elevata qualità dei prodotti, possiede una vasta gamma di formulati moderni a base di sali di rame registrati per la difesa dall’occhio di pavone.

Tra le principali caratteristiche dei rameici Manica vi è la purezza nei confronti delle sostanze indesiderate (metalli pesanti, perclorati, sali di ammonio quaternario) e di altri principi attivi da contaminazione incrociata (fosfiti o P.A. di sintesi).

Inoltre, Manica utilizza esclusivamente coformulanti green:

  • carbonato di calcio,
  • lignosolfonati (derivanti dalla lignina) con funzione disperdente nei formulati WG
  • e gomma xantana (polisaccaride utilizzato anche come additivo alimentare) per migliorare l’adesività nei prodotti in sospensione concentrata.

Fungicida a base di poltiglia bordolese

Tra i prodotti in gamma per la difesa dell’olivo, vi è la Poltiglia 20 WG, a base di poltiglia bordolese al 20%, in formulazione WG, registrata, oltre che contro S. oleaginea anche contro lebbra e batteriosi (P. Savastanoi), etichetta, dosaggi e modi d’uso sono disponibili su manica.com.

Questo innovativo formulato risponde alle attuali esigenze della difesa, garantendo livelli sempre più elevati di efficacia, persistenza, adesività e resistenza al dilavamento. Il tutto nel rispetto per l’ambiente e sicurezza per l’operatore.

Principale caratteristica di questo formulato è il particolare microgranulo Manica, molto grande e poroso, con una vasta superficie idratabile, che ne facilita l’immediata idratazione, dispersione ed evita la formazione di grumi. Inoltre, è più sicuro per l’operatore.

Il pH è neutro (6-8), ciò conferisce al formulato una elevatissima miscibilità con altri prodotti.

L’etichetta e il marchio

L’etichetta della Poltiglia 20 WG Manica risulta essere ampia, moderna, in linea con le nuove necessità delle aziende agricole. Infatti, per quanto riguarda l’olivo è indicata una forbice di dosaggio molto estesa (da 3,75 a 6,25 Kg/Ha), un numero massimo di 4 trattamenti annui consentiti e un periodo di carenza pari a 14 giorni. L’epoca di impiego va dalla post-raccolta all’invaiatura.

Nel 2022, inoltre, ricorre il cinquantesimo anno dalla registrazione del marchio Poltiglia Manica®, capostipite degli attuali formulati come la Poltiglia 20 WG Manica di cui abbiamo parlato, che sono sopraggiunti negli anni grazie al lavoro di ricerca e sviluppo Manica. Infatti, nel lontano 1972 il fondatore dell’azienda Ettore Manica, che da sempre ha avuto l’obiettivo di modernizzare e facilitare il lavoro degli agricoltori, ebbe l’intuizione di far nascere la poltiglia bordolese pronta. Una rivoluzione cha portò la Manica Spa a registrare il marchio Poltiglia Manica®.

Poltiglia 20 WG Manica, moderno alleato per la difesa dell’olivo dall’occhio di pavone - Ultima modifica: 2022-03-28T09:33:54+02:00 da Olivo e Olio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome