Accesso al credito per Op/Aop olio di oliva e olive da mensa, misura Mipaaf

accesso al credito
L’iniziativa è stata illustrata nel corso del webinar “Una mano concreta per la tua Op/Aop e per la tua attività olivicolo-olearia”

Favorire l’accesso al credito per le Op e le Aop del comparto italiano dell’olio di oliva e delle olive da mensa. È l’obiettivo di una misura fortemente voluta dal Mipaaf, che a tal fine ha affidato a Cassa depositi e prestiti (Cdp) la gestione di 7,8 milioni di euro per lo sviluppo di una Piattaforma di garanzia a favore di tali Op (organizzazioni di produttori) e Aop (associazioni di organizzazioni di produttori), con il supporto tecnico della Borsa merci telematica italiana (Bmti). L’iniziativa è stata illustrata nel corso del webinar Una mano concreta per la tua Op/Aop e per la tua attività olivicolo-olearia”.

Possibilità di sviluppare finanziamenti
fino a circa 175 milioni di euro

Gianluca Raspa
Gianluca Raspa

«Questa misura è stata concepita dal Mipaaf per favorire l’acceso al credito alle Op e loro Associazioni, coerentemente con le finalità previste dal Piano di settore 2016, quali sostenere l’aggregazione e la crescita degli operatori della filiera olivicolo-olearia italiana – ha introdotto Gianluca Raspa, responsabile Area amministrazione, finanza e controllo di Bmti, illustrando la Piattaforma di garanzie offerte da Cdp per le Op e le Aop dell’olio di oliva e olive da mensa –. Cdp garantirà gratuitamente agli Intermediari ammessi (Confidi) l’80% di un portafoglio di nuove esposizioni concesse alle Op e Aop, con la possibilità di sviluppare finanziamenti fino a circa 175 milioni di euro.

L’Intermediario ammesso a beneficiare della garanzia e incaricato di verificare l’ammissibilità dei nuovi finanziamenti nel portafoglio di garanzie è Confeserfidi scarl, selezionato con gara pubblica da Cdp.

Le Op e Aop dell’olio interessate a beneficiare dell’iniziativa devono inviare la propria manifestazione di interesse a Borsa merci telematica italiana (Bmti) con le modalità previste dall’avviso del Mipaaf pubblicato in data 3 ottobre 2018 e disponibile sul sito www.bmti.it/olio.

Bmti partecipa all’iniziativa a supporto del Mipaaf per promuovere la Piattaforma di garanzia, informare le Op e Aop sulle procedure da seguire per accedere ai finanziamenti garantiti, verificare i loro requisiti antimafia, supportarle nel processo di iscrizione e utilizzo della Borsa merci telemartica italiana».

Iniziativa per potenziare i risultati della prossima campagna olearia

La Piattaforma di garanzia è in grado di sviluppare, tramite Confeserfidi scarl, garanzie per circa 140 milioni di euro, ha puntualizzato Raspa. «Per le Op e le Aop c’è tempo fino a dicembre 2020 per ottenere un finanziamento dell’attivo circolante assistito da garanzia gratuita di Cdp e controgarantito dal Mipaaf, finalizzato all’acquisto di olio di oliva e olive da mensa dai propri associati, con durata massima di 12 mesi e garanzia massima di 2,5 milioni di euro che Cdp può erogare per ogni singolo beneficiario finale.

Per approfittare dell’iniziativa le Op e Aop dell’olio dovranno presentare la propria manifestazione di interesse a Bmti, che si occuperà di assisterle nella fase di richiesta ed esecuzione del finanziamento.

L’iniziativa potrebbe essere utile a potenziare i risultati della prossima campagna olearia e a contenere gli squilibri di mercato causati dall’emergenza Covid-19, nonché a favorire il rilancio delle attività di un comparto già fortemente colpito da un 2019 sfavorevole».

Accesso al credito per Op/Aop olio di oliva e olive da mensa, misura Mipaaf - Ultima modifica: 2020-09-10T16:42:16+02:00 da Barbara Gamberini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome