Andreoli Engineering, raccolta laterale in continuo

Raccoglitrice cingolata Athena di Andreoli Engineering

La macchina cingolata semovente Athena è stata realizzata da Andreoli Engineering specificatamente per la raccolta in continuo delle olive negli allevamenti intensivi. È in grado di raccogliere olive su piante alte fino a 5 metri, procedendo in continuo parallelamente al filare e scuotendo la vegetazione laterale mediante tre gruppi di raccolta brevettati. Il movimento impresso dai diti dei gruppi di raccolta agita i rami produttivi provocando il distacco delle olive senza arrecare danni alla vegetazione o ai frutti.

I tre gruppi di raccolta brevettati possono essere posizionati singolarmente dall’operatore in modo da seguire la forma della vegetazione senza arrecare alcun danno ai delicati rami degli alberi. Una serie di paratie mobili delimitanti la camera di raccolta convogliano le olive su nastri trasportatori di acciaio inox.

Il passaggio del raccolto attraverso i sistemi deramificatore e defogliatore precede la fase di scarico delle olive, che, pulite ed integre, vengono depositate su cassoni portati da un apposito sollevatore a forche posteriore o su di un rimorchio specifico trainato dalla macchina stessa.

Athena può essere allestita con gruppi di raccolta posizionati a destra o a sinistra. Per la raccolta di oliveti di grandi estensioni si possono utilizzare due raccoglitrici speculari che avanzano contemporaneamente su entrambi i lati del filare.

Controllo e azionamento

La macchina è azionata da due operatori alloggiati in una confortevole cabina climatizzata ed insonorizzata. Il primo operatore guida la macchina parallelamente al filare mediante un joystick proporzionale a gestione elettronica e cruise control. Il secondo operatore siede di fronte al filare in posizione sopraelevata e controlla la posizione laterale dei gruppi di raccolta tramite due joystick a comando idraulico.

La frequenza di vibrazione è impostabile dall’operatore in funzione della varietà e del periodo di raccolta. Un sistema a controllo elettronico mantiene costante la frequenza impostata indipendentemente dal regime del motore Diesel.

raccoglitrice athena di andreoliEfficiente nella raccolta di impianti intensivi

Athena è una raccoglitrice versatile ma si adatta particolarmente a coltivazioni intensive (400-800 piante/ha) con una distanza interfilare tra 5 e 7 metri. La macchina può esprimere la massima efficienza, con velocità fino a 2 km/h ed oltre il 95% delle olive raccolte, in presenza di un ridotto numero di branche principali legnose disposte perpendicolarmente all’interfilare. Questo consiglia di allevare gli olivi in una struttura simile alla “palmetta” tipica dei frutteti, con branche principali disposte lungo il filare e rami produttivi in direzione dell’interfilare, a formare una sorta di spalliera irregolare che può essere alta fino a 5 metri, con altezza della prima impalcatura di 0,9-1 m. Questa forma di allevamento si adatta a tutte le varietà tipiche italiane e permette di ridurre i costi di potatura (semplificabile e parzialmente meccanizzabile) e raccolta.

L’elevata velocità di lavoro e il rispetto della integrità delle olive raccolte consentono di operare tempestivamente e nel momento ottimale di maturazione, contribuendo ad incrementare il livello qualitativo dell’olio estratto. La possibilità offerta da Athena di raccogliere in continuo fino a 5 metri di altezza, permette di allevare gli olivi creando una spalliera alta dalle ampie superfici foto sintetizzanti esposte ai raggi solari. Questa possibilità, associata al ridotto spessore delle chiome, permette una elevata permeabilità della vegetazione ai flussi di aria con evidenti vantaggi sulla impollinazione anemofila. Il tutto si traduce in aumenti importanti delle produzioni di olive ed olio per unità di superficie.

Andreoli Engineering logoAthena è stata progettata per il passaggio rapido dalla configurazione di raccolta a quella di trasporto e viceversa. La struttura verticale che porta i gruppi di raccolta può essere ruotata idraulicamente ed il nastro orizzontale può essere ripiegato verticalmente in pochi secondi per arrivare alle dimensioni ottimali di carico su di un camion o carrello: 2,50 metri di larghezza e 3,20 metri di altezza.

Leggi la Rassegna degli strumenti innovativi per l’oliveto moderno
pubblicata su Olivo e Olio n. 1/2020

Dall’edicola digitale al perché abbonarsi

Andreoli Engineering, raccolta laterale in continuo - Ultima modifica: 2020-01-20T13:22:45+01:00 da Olivo e Olio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome