Comitato anti-Xylella, «uno spartiacque con il passato»

comitato anti-xylella
La Giunta regionale pugliese ha approvato la delibera di nomina dei componenti del neocostituito Comitato tecnico-scientifico per le attività di contrasto alla Xylella. È composto da cinque validi scienziati già impegnati nella ricerca sull’epidemia in Puglia

Non si può non plaudire alla decisione della Regione Puglia di costituire un Comitato tecnico-scientifico per le attività di contrasto al batterio Xylella fastidiosa subsp. pauca ST53. Sia per la volontà di mettere finalmente nelle mani di scienziati una materia che finora è stata quasi oggetto di scambio fra pressapochisti e negazionisti, sia per la conclamata competenza scientifica, proprio riguardo al suddetto batterio, dei cinque scienziati nominati.

Delibera nomina 5 componenti del Comitato anti-Xylella

Donato Pentassuglia
Donato Pentassuglia, assessore all'Agricoltura della Regione Puglia

La Giunta regionale pugliese, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Donato Pentassuglia, ha approvato la delibera di nomina dei cinque componenti del neonato Comitato tecnico-scientifico per le attività di contrasto alla Xylella. Tale Comitato, con potere consultivo, affiancherà l’assessore nella pianificazione delle relative attività.

Tutti già impegnati
nella ricerca anti-Xylella

I componenti del Comitato sono tutti validi rappresentanti della comunità scientifica pugliese e da tempo sono attivamente impegnati nella ricerca sull’epidemia di Xylella in Puglia:

Donato Boscia, responsabile della sede di Bari dell’Istituto per la protezione sostenibile delle piante (Ipsp) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr);

Daniele Cornara, entomologo vincitore di una Marie-Curie Global Fellowship;

Andrea Luvisi, professore associato presso il Dipartimento di scienze e tecnologie biologiche e ambientali dell’Università del Salento;

Franco Nigro, professore ordinario di Patologia vegetale presso il Dipartimento di scienze del suolo, della pianta e degli alimenti dell’Università di Bari;

Vito Nicola Savino, già preside della Facoltà di Agraria dell’Università di Bari e direttore del Centro di ricerca, sperimentazione e formazione in agricoltura (Crsfa) “Basile Caramia” di Locorotondo (Bari), attualmente presidente della Fondazione ITS Agroalimentare Puglia.

Pentassuglia: «Uno spartiacque con il passato»

La prima riunione del Comitato tecnico-scientifico, che nelle parole dell’assessore Pentassuglia «segna uno spartiacque con il passato», è già prevista per la prossima settimana, appena prima delle riunioni con Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e Upi (Unione province italiane) per il necessario coinvolgimento delle amministrazioni locali del territorio.

Comitato anti-Xylella, «uno spartiacque con il passato» - Ultima modifica: 2020-12-30T10:11:16+01:00 da Giuseppe Sportelli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome