Terra di Brisighella® presenta il progetto di rebranding dell’intera linea oli

terra di brisighella
Nuove bottiglie del CAB
Per il presidente Sergio Spada «questo cambiamento è “un nuovo vestito per un grande contenuto” e si inserisce in un processo di innovazione avviato dalla cooperativa nel 2018 con il completo rinnovo della fase di estrazione dell’olio»

Non tutti sanno che la Romagna vanta, dal 1996, la prima Dop per un olio extravergine di oliva prodotto in Italia, la Dop “Brisighella”, e, con essa, una produzione olivicolo-olearia di alta qualità, sebbene relativamente di nicchia.

Perciò è con simpatia e curiosità che bisogna accostarsi a conoscere l’attività degli operatori olivicolo-oleari dell’ampia vallata del Lamone, circondata dall’Appennino tosco-romagnolo e distinta da colline solcate dalla spettacolare dorsale grigio-argentea della Vena del Gesso romagnola, dove sorge il piccolo e suggestivo borgo medievale di Brisighella (Ravenna).

Brisighella
La cooperativa Terra di Brisighella® è ubicata nell’ampia vallata del Lamone, circondata dall’Appennino tosco-romagnolo
Terra di Brisighella
Panoramica aerea della cooperativa Terra di Brisighella®

 

 

 

 

 

 

Fra questi operatori spicca senza alcun dubbio la CAB (Cooperativa Agricola Brisighellese), conosciuta più semplicemente come Terra di Brisighella®, nata nel 1962 dalla volontà di 14 agricoltori di valorizzare l’olivicoltura e la viticoltura del territorio e produttrice dal 1972 dell’Olio extravergine di oliva di Brisighella e dal 1997 della Dop “Brisighella” puntando pressoché esclusivamente sulla varietà locale Nostrana di Brisighella.

La CAB, che attualmente comprende 330 soci, ha avviato nel 2018 un ampio processo di innovazione con l’inaugurazione del frantoio di ultima generazione. E oggi lo prosegue con la presentazione dell’operazione di rebranding, cioè di rinnovamento del “vestito” dell’intera linea oli, del marchio e dell’immagine coordinata della cooperativa.

Terra di Brisighella®, innovazione continua

Cooperativa olivicola
La CAB ha avviato un'operazione di rebranding, cioè di rinnovamento del “vestito” dell’intera linea oli, del marchio e dell’immagine coordinata della cooperativa

«Questo cambiamento, da noi definito “un nuovo vestito per un grande contenuto”, si inserisce in un processo di innovazione avviato dalla cooperativa nel 2018 con il completo rinnovo della fase di estrazione dell’olio – afferma il presidente Sergio Spada –. Questo processo è la risposta a una necessità di innovazione costante da parte della nostra cooperativa e rappresenta una tappa fondamentale nella strategia di posizionamento che abbiamo intrapreso.

Crediamo fortemente che l’identità di un’azienda si costruisca attraverso i principi e i valori a cui essa si ispira. Perciò riteniamo che la nuova veste scelta garantisca il rispetto della nostra storicità, con uno sguardo di fiducia verso il futuro, e restituisca un’immagine chiara e caratterizzante della nostra cooperativa. Un’immagine che è sinonimo di prodotti di qualità, di ricerca e innovazione continua e di un legame autentico e profondo con il nostro territorio».

Il progetto di rebranding

Linea Horeca
La linea Horeca della Cooperativa Agricola Brisighellese

ll progetto di rebranding è partito nel 2020, dalla definizione del nuovo marchio, il quale evoca l’immagine delle verdi colline che abbracciano e circondano il territorio brisighellesse e si incontrano dando vita a una storia di cooperazione umana capace, negli anni, di generare meraviglia e costruire una solida identità distintiva.

«Uno dei punti chiave del progetto di rebranding è stato la razionalizzazione e integrazione dell’intera gamma oli per i diversi canali commerciali nei quali operiamo – aggiunge la direttrice commerciale Maria Cristina Tedesco –. Oggi infatti i nostri prodotti sono presenti con linee dedicate nei nostri punti vendita, fisici e on line, nella Gdo e nel settore Horeca. Operando in canali diversi fra loro, era comunque fondamentale per noi restituire un’identità aziendale distintiva e unica all’interno della nostra gamma oli.

La promessa identitaria viene mantenuta quindi nel restyling delle bottiglie di Terra di Brisighella®, che cambiano veste per la prima volta dagli anni ’90. La nuova immagine rispetta il passato adeguandolo alla contemporaneità, rivisitando gli iconici luoghi del territorio brisighellese. Infatti questi vengono riproposti attraverso una visione più organica, essenziale e capace di donare omogeneità all’intera linea in una unicità essenziale che ne preserva la valenza antica in una chiave fresca e attuale».

Rispetto e valorizzazione qualitativa del prodotto

Brisighello
Il Brisighello, l'olio extravergine d'oliva che si fregia della Dop "Brisighella"

Focus del restyling non sono stati solo gli elementi grafici ed estetici bensì il rispetto e la valorizzazione qualitativa del prodotto, sottolinea Tedesco.

«Per questo tutte le nuove bottiglie sono realizzate con un vetro brevettato che possiede un elevato potere filtrante in grado di schermare quasi completamente la luce solare, nemica dell’olio.

Particolare attenzione è stata riservata al Brisighello® Dop, punta di diamante della produzione della Cooperativa, che si presenta all’interno di una pregevole bottiglia bianca completamente serigrafata, su cui campeggiano la Rocca Manfrediana e la Torre dell’Orologio di Brisighella. La bottiglia del Brisighello® Dop è infatti modificata nella sua struttura molecolare e questo, oltre a donare uno splendido effetto cromatico, scherma completamente la luce del sole prolungando così le caratteristiche salutari e sensoriali dell’olio extravergine di oliva».

Cooperativa attenta all’eco-sostenibilità

La nuova veste dell’olio, conclude la direttrice commerciale, «rispetta anche l’attenzione verso l’eco-sostenibilità della cooperativa. Un impegno che passa dal risparmio energetico, al totale riuso dei sottoprodotti, all’utilizzo di fonti di energia rinnovabili fino ad arrivare al confezionamento dei prodotti, bottiglie di vetro e scatole di cartone provenienti da risorse certificate, rinnovabili o riciclate».

Terra di Brisighella® presenta il progetto di rebranding dell’intera linea oli - Ultima modifica: 2021-05-10T09:48:31+02:00 da Giuseppe Sportelli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome