Prezzi dell’olio di oliva stabili in attesa della prossima campagna

ismea prezzi olio di oliva
Sostanzialmente fermi rispetto alle quotazioni delle scorse settimane, anche se si intravede una tendenza leggermente flessiva

Il mercato italiano all'ingrosso dell’olio di oliva si presenta sostanzialmente stabile. Infatti, secondo quanto riportano i listini medi degli oli monitorati da Ismea sul mercato nazionale, nella terza settimana del mese di luglio non si evidenziano particolari variazioni a carico dei listini dei prodotti osservati. La tendenza però appare flessiva.

L’olio extravergine di oliva si è attestato, in media, a 4,49 euro al chilo, rispetto ai 4,50 della scorsa rilevazione.

I listini dell’olio vergine di oliva sono rimasti fermi a 2,86 euro al chilo, mentre quelli dell’olio lampante si sono portati a 2,45 euro al chilo, evidenziando un centesimo di flessione.

Senza variazioni rilevanti anche il mercato all’ingrosso con i raffinati di oliva e di sansa che permangono sui livelli accertati la scorsa settimana. Situazione analoga per gli oli raffinati di semi.

Prodotto UDM Mercato Prezzo minimo Prezzo massimo Prezzo prevalente
Olio extravergine
di oliva
Kg Alto Tavoliere 4,20 4,30 -
Basso Tavoliere 4,20 4,30 -
Brindisi 4,10 4,50 -
Catanzaro 4,10 4,20 -
Chieti 6,00 6,10 6,00
Cosenza 4,10 4,20 -
Lametia Terme 4,10 4,20 -
Lecce 4,20 4,50 -
Palermo 4,80 5,00 -
Pescara 6,00 6,10 6,00
Ragusa 4,50 6,50 5,50
Rossano 4,10 4,20 -
Taranto 4,20 4,50 -
Trapani 4,80 5,00 -
Olio lampante
di oliva
Kg Brindisi 2,50 2,60 -
Catanzaro 2,25 2,35 -
Cosenza 2,25 2,35 -
Gioia Tauro 2,35 2,55 -
Lecce 2,50 2,60 -
Rossano 2,25 2,35 -
Taranto 2,50 2,60 -
Olio vergine
di oliva
Kg Brindisi 3,00 3,30 -
Catanzaro 2,40 2,50 -
Cosenza 2,40 2,50 -
Lecce 3,00 3,30 -
Rossano 2,40 2,50 -
Taranto 3,00 3,30 -

Prezzi leggermente in crescita in Spagna

In Spagna, secondo il Bollettino settimanale dei prezzi dell’olio di oliva (fonte: SG Análisis, Coordinación y Estadística. MAPA-Ministerio de Agricultura, Peasca y Alimentación), nell’ultima settimana disponibile (5-11 luglio 2021) sono generalmente in leggero calo rispetto alla precedente:

  • l’olio extravergine di oliva da 335,86 a 331,80 €/100 kg (-4,06 €/100 kg; -1,21%);
  • l’olio vergine di oliva da 310,47 a 309,97 €/100 kg (-0,50 €/100 kg; -0,16%);
  • l’olio di oliva lampante da 293,69 a 293,71 €/100 kg (+0,02 €/100 kg; +0,01%).

Anche il mercato all’ingrosso degli oli raffinati di oliva e di sansa manifesta una leggera tendenza al ribasso.

È da notare che in Spagna la quotazione dell’olio extravergine di oliva è nettamente inferiore a quella italiana, mentre le quotazioni spagnole dell’olio vergine di oliva e dell’olio di oliva lampante sono nettamente superiori a quelle attive in Italia.

Aggiornamento settimanale dei prezzi

Le informazioni sull’andamento delle quotazioni del settore olio, con aggiornamenti settimanali a cura di Ismea, sono disponibili per tutti i nostri abbonati nell’area riservata all’interno dei prezzi dei prodotti agricoli.

Al seguente link sul sito di Edagricole trovi la procedura per accedere a tutti i vantaggi per i nostri abbonati (area riservata inclusa): https://www.edagricole.it/servizi-agli-abbonati/

Prezzi dell’olio di oliva stabili in attesa della prossima campagna - Ultima modifica: 2021-07-22T10:02:03+02:00 da Giuseppe Sportelli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome