Home Agrofarmaci - Difesa

Agrofarmaci - Difesa

La strategie di difesa dell'olivo dai parassiti e dalle malattie attuata mediante agrofarmaci, bioagrofarmaci e difesa integrata

vettori della xyella fastidiosa

Monitoraggio e controllo dei vettori di Xylella

Appartengono tutti alla stessa famiglia i vettori del batterio sinora individuati. La sputacchina dei prati rimane il bersaglio principale delle misure di controllo, con strategie differenziate per le diverse aree, delimitate o meno
philaenus spumarius, vettore della xylella fastidiosa

Efficacia e selettività contro il vettore della Xylella fastidiosa

Due trattamenti insetticidi obbligatori tra maggio e agosto. Gli inadempienti rischiano forti multe. Scopri i punti di forza di Epik SL, il formulato di Sipcam a base di acetamiprid,il primo ad essere registrato contro Philaenus spumarius, il vettore della Xylella fastidiosa
rodilegno

Cecidomia e rodilegno, i nemici meno noti

Parassiti e patogeni minori possono diventare rilevanti in alcune aree e contesti climatici e richiedere strategie di controllo specifiche. È il caso della cecidomia, del rodilegno giallo e della brusca parassitaria.
difesa dell'olivo

Difesa, convegno sui progressi della ricerca

Gli esperti della difesa biologica e integrata per l’olivo in convegno dal 4 al 7 giugno a Firenze. Una sessione sarà dedicata alla Xylella.
xylella fastidiosa

Xylella, aumenta il numero di alberi infetti

L’avanzata dell’epidemia di Xylella fastidiosa verso il nord della Puglia ha fatto scattare la revisione dei limiti della zona cuscinetto. Pubblicato il nuovo decreto ministeriale con novità sulla lotta al vettore e sui reimpianti

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

Bottone #1

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

oliveti superintensivi

Problemi fitosanitari in oliveti superintensivi

Con l’intensificazione colturale, le problematiche da parassiti e patogeni possono risultare particolarmente gravi. L’analisi di recenti segnalazioni e i consigli per una difesa sostenibile scaturiti dal 29° Forum Arptra di Bari
mosca delle olive

Mosca: la grande assente della campagna 2017

La chiusura di un’annata senza infestazioni rilevanti nelle maggiori aree olivicole del Paese, offre l’occasione di analizzare i fattori noti, e quelli ancora da chiarire, che favoriscono il fitofago e aumentano i rischi per produzione e qualità
mosca dell'olivo

Un’estate anomala per mosca e avversità

Non sono rosee le previsioni produttive, dopo mesi di siccità e temperature record. Tuttavia il clima ha ostacolato lo sviluppo di patogeni fungini e anche la mosca, dopo alcune annate critiche, non ha destato particolari preoccupazioni
mosca dell'olivo

Prepararsi alla mosca: monitoraggi e trappole

Le temperature elevate di giugno hanno rallentato le infestazioni di diversi fitofagi, ma il controllo dell’oliveto deve proseguire per tutta l’estate. Cruciale per la mosca l’installazione di dispositivi di monitoraggio o di cattura massale
mosca

Xylella e mosca, la parola alla difesa

L’intensificarsi degli attacchi di mosca nelle recenti annate, i fitofagi minori che in certe condizioni possono diventare pericolosi e infine l’epidemia di Xylella fastidiosa: monitoraggi e controllo di parassiti e patogeni sono diventate le operazioni chiave nell’oliveto.
mosca dell'olivo

Lotta alla mosca: c’è ancora molto da fare!

Mancano tuttora metodi soddisfacenti per efficacia ed eco-compatibilità. Restano decisivi il monitoraggio e l’adozione di adeguate soglie di tolleranza per interventi curativi e preventivi
Prevenzione

Prevenzione e trattamenti contro i patogeni

È questo il periodo in cui si conducono i controlli e primi interventi contro le problematiche fungine che emergono alla fine dell’inverno. Dalla normativa, aggiornamenti sulla certificazione del materiale di propagazione
tignola dell'olivo

I danni della tignola su olive a drupa grossa

La pericolosità è spesso sopravalutata. Raramente determina infestazioni tali da giustificare il ricorso alla lotta con mezzi chimici
biologico

È possibile il biologico per le olive da mensa?

La difesa dalla mosca è il fattore limitante per l’olivicoltura da mensa. Le esperienze di prevenzione e controllo nel comprensorio di produzione della Nocellara del Belice in Sicilia
mosca dell'olivo

Il controllo della mosca in regime biologico

Anche nelle annate più favorevoli alla mosca, gli olivicoltori biologici possono avvalersi di numerosi mezzi di difesa. Efficaci strategie consentono di produrre oli di qualità con impatto ridotto sulla biodiversità ambientale
css.php