EnoliExpo, l’appuntamento slitta a marzo 2021

enoliexpo marzo 2021
Per il protrarsi dell'emergenza sanitaria, gli organizzatori della fiera dedicata alle filiere olivicola-olearia e viti-vinicola comunicano la decisione di riposizionare l'iniziativa al prossimo anno

Dopo una attenta valutazione degli eventi e in virtù della lenta risoluzione dell’emergenza Coronavirus, è stata riprogrammata EnoliExpo (già precedentemente spostata da marzo a giugno 2020) nel mese di marzo 2021.

D’intesa con la Fiera del Levante di Bari e con FederUnacoma è stato deciso di ripristinare la biennalità negli anni dispari, cadenza con la quale si è sempre svolta in passato.

La decisione, seppur sofferta, si è resa inevitabile al fine di garantire un corretto e sicuro svolgimento dell’evento che, per la sua caratteristica, prevede un assembramento di persone che allo stato attuale non è consigliato (oltre che potenzialmente proibito da decreti che ne potrebbero bloccare lo svolgimento).

Consapevoli del dovere di garantire una fiera con esito positivo a fronte degli investimenti economici previsti dagli espositori, della necessità di ricevere potenziali buyer da tutta Italia e dall’estero, della volontà di avere i più autorevoli esperti e ricercatori all’interno dei nostri convegni, è del tutto evidente che lo svolgimento nel programmato mese di giugno 2020 non avrebbe certamente permesso di offrire queste aspettative.

Inoltre, considerando che da settembre a febbraio sia i produttori di olive e olio che di uva e vino - vale a dire la quasi totalità dei visitatori - sono impegnati nelle campagne di raccolta e trasformazione, non è auspicabile valutare l’inserimento di EnoliExpo nel calendario dell’ultimo quadrimestre dell’anno.

Volendo guardare al futuro con ottimismo, si è ritenuto pertanto che la scelta certamente più coerente ricada nel mese di marzo 2021, e precisamente nelle giornate di giovedì 11, venerdì 12 e sabato 13, date che non prevedono alcuna sovrapposizione con altre manifestazioni di settore.

enoliexpo 2019

Gli organizzatori della fiera ringraziano per la fiducia che il mondo olivicolo-oleario e quello vitivinicolo gli hanno voluto accordare in questi anni, riaffermando il loro impegno nel restare al fianco dei produttori di questi due settori strategici per l’agroalimentare italiano, così da confermare EnoliExpo l’appuntamento di riferimento di entrambe le filiere dove presentare le innovazioni su macchinari, attrezzature, tecnologie, prodotti e servizi.

EnoliExpo, l’appuntamento slitta a marzo 2021 - Ultima modifica: 2020-04-22T11:07:19+02:00 da Olivo e Olio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome