Lavaggio delle olive con la tecnologia Pieralisi

lavaggio delle olive
Le innovazioni dell'impiantistica per il frantoio del Gruppo Pieralisi. Deramifogliatori e lavaggio con sempre più innovazione per eliminare impurità e preservare l’integrità dell’oliva

La fase di preparazione per un frantoio riveste un peso specifico notevole, perché è importante che le olive arrivino al frangitore nelle migliori condizioni, sia per integrità che per pulizia. Aspetto quest’ultimo su cui il Gruppo Pieralisi ha molto investito negli ultimi anni, nella consapevolezza che solo drupe perfettamente libere da impurità garantiscono risultati ottimali.

È noto, infatti, che nei moderni sistemi di raccolta, impostati per abbattere i costi e ridurre i tempi, vi sia un contenuto importante di rametti, foglie, terriccio e altre impurità che finisce nei cassoni delle olive portate al frantoio. Si tratta di elementi che potrebbero compromettere la genuinità e le caratteristiche organolettiche dell’olio, ma anche causare danni o precoci usure ai macchinari.

lavaggio delle olive
La pulizia e il lavaggio delle olive prima della frangitura consente di eliminare impurità che potrebbero compromettere la genuinità e le caratteristiche organolettiche dell’olio.

Le attività propedeutiche alla fase di lavorazione del frantoio devono dunque permettere di pulire perfettamente le olive, ma con attenzione: deve riuscire a far questo limitando gli urti e i conseguenti danni dovuti ad un impatto violento. Perché la drupa deve uscire dalla sezione lavaggio pulita, certamente, ma anche integra. La semplice rottura della buccia comporta inevitabilmente una perdita di prodotto.

Problematiche che il Gruppo Pieralisi ha affrontato con una innovazione spinta che permette oggi al frantoiano di ottenere il miglior risultato, ottimizzando tempi, costi energetici e consumi di acqua. In particolare Pieralisi ha sviluppato un’ampia gamma di deramificatori e deramifogliatori che riesce a pulire l’oliva evitando qualsiasi contatto con la macchina così da scongiurare ammaccamenti o altre tipologie di danni della drupa. Non solo, anche per la fase di lavaggio la soluzione trovata garantisce la massima cura del processo, la cui peculiarità sta proprio nell’aria che mantiene continuamente in sospensione l’oliva nell’acqua permettendone così la pulizia ed evitando contatti violenti con la macchina. Senza contare che tutti i componenti a contatto con il prodotto sono realizzati in acciaio inossidabile per assicurare la massima solidità, affidabilità ed igiene.

In particolare, le macchine Pieralisi consentono di eliminare tutto ciò che è estraneo al prodotto. In cima al nastro elevatore può esserci il defogliatore o il deramifogliatore, in funzione del prodotto di ingresso. Il deramifogliatore è stato concepito e costruito per evitare, al passaggio delle olive, qualsiasi urto e contatto delle stesse con parti metalliche, evitando anche la dispersione di olio. È inoltre dotato di un esclusivo dispositivo di recupero delle olive che consente di catturare anche quelle che rimangono attaccate nei rametti, senza dunque perdita di quantità. Garantisce la massima resa perché evita le perdite in termini di olio nella successiva fase di lavaggio e permette di recuperare tutte le olive attaccate ai rametti. È completamente automatico, lavora in continuità (senza alcun tipo di interruzione) e alimenta le lavatrici Pieralisi in maniera perfetta.

lavaggio delle olive
Lavatrice della serie Optima.

Relativamente al lavaggio, poi, Pieralisi ha brevettato una vera e propria Jacuzzi per le olive. Parliamo di un lavaggio unitario che grazie al getto d’aria continuo, come una sorta di vasca idromassaggio, mantiene la drupa in sospensione nell’acqua. In questo modo le olive vengono lavate una ad una senza venire a contatto con le parti metalliche. È un lavaggio energico con acqua ed aria per eliminare ogni sorta di imbrattamento e preservare l’integrità delle olive. Vi è una facile asportazione dei residui solidi depositati (sassi e rami) grazie all’impianto automatico di ribaltamento della vasca di lavaggio. La pulizia stessa della lavatrice è facilitata: l’acqua di lavaggio della vasca di accumulo, infatti, viene scaricata azionando una valvola di grandi dimensioni con rapido comando a pedale. Da aggiungere poi che il nastro di pulizia inclinato, esclusiva Pieralisi, riduce al minimo la quantità d’acqua che finisce nel frangitore, migliorando così la qualità dell’olio che ne deriva. Anche la speciale inclinazione della vasca garantisce un minor consumo dell’acqua residua. Risparmi idrici, questi, che si sommano a ridotti consumi di energia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome