Attrezzi per potare l’olivo efficientemente in sicurezza

attrezzi potatura olivo
Dai troncarami manuali a forbici e motoseghe elettriche: le proposte dalle aziende per agevolare la potatura, operare da terra sulle porzioni alte della chioma e facilitare l’operatore con l’aiuto di motori elettrici e batterie ad elevate prestazioni

La potatura dell’olivo è, con la raccolta, una voce di costo molto rilevante per l’olivicoltore ed è quindi importante valutare correttamente la scelta dell’attrezzatura professionale che assicuri efficienza e rapidità d’esecuzione dei tagli.

Si comincia dalle forbici: per velocizzare le operazioni e ridurre il lavoro manuale dell’operatore, la soluzione è quella dell’uso di forbici alimentate a batteria (Viper SV 45 di Zanon), dotate di sistemi di sicurezza che riducono il rischio di danni accidentali. Per eseguire tagli precisi anche nelle parti più alte della chioma, meglio ricorrere ad uno svettatoio elettrico (Helium+ di Archman), con manico estendibile e anche in questo caso alimentato a batteria.

Restando invece sull’attrezzatura manuale, il potatore professionista non può fare a meno di un buon troncarami (modello PR di Kuker), che combina leggerezza, robustezza e facilità nel taglio anche di grossi rami.

Anche la motosega diventa elettrica; quando si deve intervenire su rami e branche molto grandi, il mercato offre soluzioni pratiche e leggere, in versione con impugnatura manuale o montata su asta per operare da terra in sicurezza (gamma Selion di Pellenc; potatore elettrico Kronos 58 di Campagnola, potatore elettronico su asta ZP 190L e motosega ZP 200 di Zanon).


Leggi la rassegna degli attrezzi per la potatura dell’olivo pubblicata
su Olivo e Olio 2/2022

Dall’edicola digitale al perché abbonarsi

Attrezzi per potare l’olivo efficientemente in sicurezza - Ultima modifica: 2022-03-02T16:49:47+01:00 da Olivo e Olio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome